Archivio mensile:novembre 2014

Ogni giorno i maghi dell'ecomostro HERA sottopongono gli abitanti della zona ad…

Ogni giorno i maghi dell'ecomostro HERA sottopongono gli abitanti della zona ad intollerabili rumore appestando l'aria delle abitazioni vicine con polvere di legna cancerogena. Ma siamo sicuri che chi ha autorizzato queste attività sia davvero competente? Ma siamo sicuri che chi gestisce queste attività sia a sua volta competente? A noi non sembra. Questi disgraziati ci stanno davvero rovinando la vita...


Hera ed il PD vogliono fare diventare l'Emilia Romagna l'immondezzaio d'Italia.

Hera ed il PD vogliono fare diventare l'Emilia Romagna l'immondezzaio d'Italia.


Rifiuti fuori regione all'inceneritore, i cittadini: 'pronti a bloccare l'autostrada" |...
www.altarimini.it
Il caso dell'Inceneritore di Raibano sbarca su TV2000, l'emittente televisiva cattolica con sede a Roma che trasmette le dirette del Papa, e i.

A Report (Rai tre) questa sera hanno fatto vedere qualche cosa su Hera che noi v…

A Report (Rai tre) questa sera hanno fatto vedere qualche cosa su Hera che noi vediamo da tanto tempo ma che nessuno fino ad adesso ha mai voluto ammettere. Omertà, bugie, comportamenti banditeschi e collusioni ancor più banditesche. Ma quello che ci colpisce di più della storia raccontata da Report su Hera sono tre cose: la prima i criteri di selezione dei dirigenti Hera, basati solo sulla fedeltà al PD e non sulla competenza (tra l'altro pagati oro); la seconda è la vigliaccheria di bonificare, nel sito Hera di Bologna, solo la palazzina della presidenza e del consiglio di amministrazione di Hera, lasciando i loro lavoratori ad ammalarsi per le esalazioni tossiche; la terza è il tremendo conflitto di interessi che lega Hera, Arpa e le amministrazioni pubbliche che fa si che Hera possa agire praticamente in regime di quasi monopolio, facilitato da autorizzazioni date da assessori incompetenti e menefreghisti, che non sanno e non vogliono sapere a che pericoli espongono la popolazione, ma che sono molto contenti degli utili che Hera fa prelevando i soldi dalle nostre bollette. E noi dovremmo ancora votare quello stesso partito che adesso, per gli interessi di Hera, vuole aprire ai rifiuti di fuori regione? Di chi dopo avere permesso che un servizio pubblico diventasse la porta di entrata di un interesse privato di pochi a discapito della salute di tutti, adesso vuole avidamente trasformare l'Emilia Romagna, la nostra bellissima regione, nella pattumiera d'Italia? SVEGLIAMOCI!!! RIBELLIAMOCI!!! DIAMOGLI VERGOGNA!!!!